Slovacchia: il DRS ha già intercettato 100 milioni di bottiglie e lattine in pochi mesi

Partito nel gennaio del 2022 con un periodo di transizione previsto sino a giugno in cui sugli scaffali possono ancora esserci contenitori non soggetti al sistema, i dati di raccolta, del DRS slovacco fanno ben sperare

Al DRS slovacco abbiamo dedicato due precedenti articoli usciti quando il sistema è partito, di cui uno dedicato alla partecipazione dei piccoli esercenti. Nella progettazione del sistema slovacco, si è attinto alle esperienze e migliori pratiche dei paesi scandinavi – ormai decennali – e dei paesi baltici , integrandole con le più moderne innovazioni tecnologiche del settore per preparare il sistema per gli anni a venire: “Da ogni sistema abbiamo scelto alcuni aspetti in aree specifiche, che ci parevano i migliori, tracciando così i contorni del nostro DRS“, ha spiegato Mária Trčková, amministratore delegato dell’operatore del Sistema Cauzionale Slovacco.

Il sistema slovacco è una soluzione moderna che assicura un flusso giornaliero regolare e continuo di dati affidabili, comprese le funzionalità che rendono le operazioni efficienti e automatizzate. Il sistema che permette queste performance – e che rappresenta la spina dorsale di tutti i processi di cui le parti interessate hanno bisogno per svolgere i propri compiti e raggiungere i propri obiettivi – si chiama Sensoneo.

Per parti interessate si intendono qui i produttori, i grossisti, i punti di raccolta, gli addetti alla logistica, i rivenditori, riciclatori, i consumatori sino ad arrivare al governo, che ricevendo tutti i dati ha sempre il poso della situazione in tempo reale.

Tali dati sono registrati e protetti in modo trasparente, anche il ciclo di vita di ogni confezione è tracciato e tracciabile, dal momento della sua immissione sul mercato, fino alla sua restituzione al sistema per diventare materiale riciclato per nuove bottiglie e lattine (bottle-to-bottle).

Anche se è ancora presto per poter dire con sicurezza se il DRS raggiungerà l’obiettivo di intercettazione dei contenitori previsto del 60%, ci sarebbero già gli elementi per poter arrivare ad un 70% di raccolta rispetto all’immesso al consumo a fine anno, tra bottiglie e lattine.

Aggiornamento al 30 giugno 2022: raccolti complessivamente 268 milioni di contenitori.

Per maggiori dettagli leggi l’articolo completo: Slovakia has launched its Deposit Return System
Since the launch on the 1st of January 2022, Slovak citizens (5,5 Mio people) returned over 100 million plastic bottles and cans
.

9 maggio 2022

CONDIVIDI LA NOTIZIA SUI SOCIAL

— Altre news

I NOSTRI PARTNER PRINCIPALI